domenica 17 gennaio 2016

Un'altra vittoria contro la violenza sulle donne.

Era il 24 novembre  2014, ed il Giudice Monocratico del Tribunale di Napoli Nord, in seguito all’arresto di  un giovane ragazzo   25 enne di Qualiano per i reati di stalking e lesioni, emetteva sentenza di assoluzione.
Nel corso del processo per direttissima, il Giudice dopo aver escusso i Carabinieri   in servizio presso la Stazione di Qualiano che prontamente erano intervenuti per sedare l’ira del ragazzo e mettere in salvo la giovane che   dopo una violenta ed ennesima lite si era portata presso la Caserma per denunciare le angherie  e lesioni subite dal  prepotente giovane che   mal digeriva  di essere lasciato  dalla ragazza .
La Sentenza di assoluzione per il ragazzo,  lasciò la giovane donna di Villaricca,  sconcertata  e delusa 
Aveva adito la Giustizia  ed aveva avuto il coraggio di denunciare le lesioni che il ragazzo le aveva procurato, ma  si era ritrovata  con un sentenza di assoluzione per il suo aggressore,  con la grave accusa di  calunnia.
Ma la giovane è andata fino in fondo e insieme al suo legale l’avv. Marialuisa D’Alterio ha proposto appello  contro la Sentenza di  assoluzione. Non ci stava  a passare dalla parte del carnefice e darla vista al giovane che diceva di amarla ma la riempiva di botte.
Ad un anno di distanza, la Corte d’Appello di Napoli, il 27 novembre  2015 ha  riformato la sentenza di assoluzione  ed ha condannato il  giovane  senza  concedergli nemmeno la pena sospesa per la condanna inflitta.
A ciò si aggiunge che la giovane potrà agire in sede civile per il risarcimento di tutti i danni morali  e fisici procurati dal  ragazzo.
Questo risultato , anche se comunicato ora è arrivato proprio nel mese di novembre,  mese dedicato alle  vittime di violenza. Grande la soddisfazione del nostro Centro Anti Violenza di Qualiano Terra Viva per l’ottimo risultato avendo seguito la giovane donna nel suo percorso sia psicologico che legale.
La  giovane donna è soddisfatta  per il risultato ottenuto  in secondo grado,  e può  nuovamente credere nella Giustizia.

Quanto fatto ha avuto grande visibilità sulla stampa locale

L’Ufficio di Presidenza 

Nessun commento:

Posta un commento