mercoledì 3 febbraio 2016

Violenza sulle Donne: la prevenzione è ridotta solo a galassia di appalti pubblici che escludono il vero volontariato dell'anti violenza.

Solo nel territorio di Napoli Nord, tra la cecità e la sordità degli enti comunali preposti, tra l’ignoranza che spesso è alla base della cultura professionale di operatori degli ambiti territoriali politicizzati e i banchetti di succulenti appalti assegnati ai professionisti del nulla tramite bandi con vincoli insuperabili, il nostro ente è riuscito ad assistere otre 120 vittime di violenza di genere tra il 2014 e il 2015, il tutto esclusivamente con autotassazioni da parte dei soci, le quali hanno superato la cifra di 20.000 ventimila euro, somma questa, che ha consentito la gestione delle attività degli sportelli Anti Violenza e l’assistenza socio assistenziale, psicologica e legale prestata alle vittime di violenze. Lo dichiara in una nota - l’Ufficio di Presidenza dell’ Associazione Terra Viva Centro Ascolto e Anti Violenza – Siamo vicini alle vittime di questa violenza cieca e inaudita, siamo vicini alle famiglie delle vittime per le quali preghiamo.
Ma siamo consapevoli che la violenza non avrà fine e non si potrà fare radicale prevenzione fin quando non si fermerà il business milionario degli appalti dell’Anti Violenza che individuano come destinatari dei fondi pubblici soggetti economici e imprenditori voluti dai badi politicizzati e che nulla hanno a che fare con lo spirito del volontariato vero e il non profit delle leggi inerenti i Centri Anti Violenza.

Associazione Terra Viva
Ufficio di Presidenza


Nessun commento:

Posta un commento