lunedì 25 giugno 2018

Qualiano - Centro antiviolenza Terra Viva: nuova amministrazione De Leonardis – prime emergenze da risolvere quelle sociali, che riguardano i diversamente abili, la violenza sulle donne e minori.


Qualiano - Centro antiviolenza Terra Viva: nuova amministrazione De Leonardis – prime emergenze da risolvere quelle sociali, che riguardano i diversamente abili, la violenza sulle donne e minori.  
Auguriamo alla nuova amministrazione e al Sindaco De Leonardis di intraprendere il lavoro che lo aspetta, guardando in maniera particolare ed iniziando dalle criticità riguardanti il sociale di questo territorio.
Questi anni con l’amministrazione De Luca sono stati anni difficili sotto il profilo socio assistenziale, l’amministrazione uscente ha prodotto una ecatombe sociale. Infatti, sembra che le quote economiche che il comune dovrebbe pagare all’Ambito Territoriale N16 per garantire i servizi minimi assistenziali, non si paghino da anni, con il diretto risultato che sono state abbandonate le famiglie dei disabili a se stesse, senza la minima assistenza e trasporto verso i centri specializzati.
Inoltre, tutto l’aspetto sociale è stato gestito in maniera selvaggia, senza professionalità e al di fuori delle normative regionali e dei piani sociali di zona.
Fatto gravissimo inoltre, è costituito dalle continue informazioni forvianti emanate dal Sindaco uscente De Luca, il quale ha propagandato servizi e assistenze inesistenti e mai autorizzati al funzionamento dagli organi competenti, al solo fine di riuscire ad avere più visibilità e quindi consenso politico.
In particolare su questo territorio le donne vittime di violenza lo sono state 2 volte, la prima a causa della violenza che hanno incrociato nel loro percorso di vita e la seconda perché vittime di una amministrazione disumana fatta di spot elettorali e assolutamente priva di contenuti reali socio assistenziali.
Altrettanto i servizi sociali sono privi di figure professionali idonee e all’altezza della complessa situazione sociale del territorio, questa amministrazione ha sempre omesso l’invio delle vittime di violenza al Centro Terra Viva negandone addirittura l’esistenza violando norme etiche e penali.
Sono rimaste nel vuoto le decine di richieste da parte del Centro Terra Viva, il quale da solo e con una amministrazione comunale ostile, ha assistito centinaia di utenti in maniera completamente gratuita, talvolta disinnescando criticità e sopperendo alle latitanze assistenziali dell’ente comunale.
Il fallimento delle politiche socio assistenziali sul territorio di Qualiano da parte dell’amministrazione De Luca è totale e l’emergenza è allarmante.
Siamo certi che il nuovo Sindaco Raffaele De Leonardis e la sua amministrazione, si adopereranno immediatamente per ripristinare i servizi minimi garantiti e per fare in modo che all’interno del Comune vi sia personale formato ed esperto.
Al riguardo delle macerie sociali lasciate dall’amministrazione uscente, chiederemo un urgente incontro con il neo eletto sindaco Raffaele de Leonardis, al fine di rappresentargli la situazione statistica degli interventi  effettuati dal centro negli ultimi 4 anni, riguardo la violenza di genere e sui minori nel territorio di Qualiano e con lui, concertare interventi incisivi a sostegno delle fasce deboli e delle donne e minori maltrattati, in modo da supportare il piano sociale di zona per garantire una reale e professionale assistenza in rete.

Nessun commento:

Posta un commento